domenica , 15 dicembre 2019
Home » Passioni » People » Licheri (Si) “Il centro destra non tocchi il mercatino etnico di Pescara”
Daniele Licheri

Licheri (Si) “Il centro destra non tocchi il mercatino etnico di Pescara”

“Se si vuole continuare a usare i migranti per restare in campagna elettorale permanente il centro destra troverà pane per i suoi denti.” Annuncia Licheri
“Io, il mio partito e il consigliere eletto Giovanni Di Iacovo insieme alla lista Pescara città Aperta, saremo in prima fila a garantire che nessuno tocchi nessuno.
E impensabile che onesti cittadini di Pescara che lavorano vengano trattati come pacchi che possono essere spostati per mere speculazioni propagandistiche.
Per anni Carlo Masci è stato assessore al  comune di Pescara e ha lasciato il vecchio mercatino nell’illegalità e in condizione igienico sanitarie vergognose. Ora che esiste un luogo sicuro e pulito dove e possibile  lavorare bene e poter fare controlli si accorgono che queste persone esistono. La sicurezza sociale passa per la legalità e i diritti e non certo per la repressione”.
Licheri sottolinea come la comunità senegalese ne ha passate già troppe “Masci il nuovo consiglio si occupassero di chi aspetta risposte e non iniziassero subito a fare Robin Hood al contrario togliendo ai poveri per far stare tranquilli i ricchi“.

Guarda anche

Teramo, selezione pubblica per 6 posti di specialista assistente sociale

l Comune di Teramo ha emanato un Avviso per selezione pubblica, per titoli e colloquio, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 1 =