martedì , 16 luglio 2019
Home » Culture » Turismo » Spiagge accessibili a Montesilvano, verranno riaperte nei prossimi giorni

Spiagge accessibili a Montesilvano, verranno riaperte nei prossimi giorni

Montesilvano – Iniziati  lavori per la sistemazione delle spiagge accessibile di Montesilvano, progetto nato nel 2009 grazie alla sensibilità del governo di centrodestra e che pochi mesi fa ha permesso al Comune, per la qualità dei servizi offerti, di conquistare il premio Oscar Ecoturismo.

“Il Comune di Montesilvano –si legge nella nota stampa– ha ricevuto uno dei due premi speciali per inclusione e accessibilità assegnati da Legambiente grazie anche alla sensibilità dell’assessorato alla disabilità guidato fino a poco tempo fa dall’attuale sindaco De Martinis, dell’ufficio tecnico, con il geometra Marco Amadio che in questi giorni nonostante un grave lutto familiare è tornato subito al lavoro per ultimare tutte le procedure, e alla solerzia di Claudio Ferrante, responsabile dell’Ufficio Disabili”.

La scorsa stagione estiva le spiagge furono riaperte l’8 luglio e nei prossimi giorni rassicurano dal Comune, con la sistemazione delle passerelle, dei bagni e di tutti i servizi necessari il tratto di costa potrà essere di nuovo accessibile a tutti i disabili e ai loro accompagnatori. “Nei prossimi giorni riapriremo le spiagge accessibili. Stiamo lavorando alacremente per recuperare i ritardi dovuti all’avvicendamento del nuovo governo comunale e all’approvazione del rendiconto di bilancio avvenuta mercoledì scorso – spiega il sindaco De Martinis – . Posso garantire che il servizio sarà ancora una volta eccellente. Ringrazio i nostri tecnici comunali che si stanno prodigando nonostante le difficoltà”.

“L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Ottavio De Martinis – spiega Claudio Ferrante – sta portando a termine iero e felice della mia Città. Anche quest’anno, nonostante le difficoltà burocratiche, stiamo allestendo spiagge totalmente accessibili. Non solo la spiaggia, ma anche il mare a Montesilvano è senza barriere. Anche quest’anno ci saranno a disposizione carrozzine da mare e assistenza in spiaggia. Con rammarico dico che mi piacerebbe tanto che qualche altro comune abruzzese copiasse questa buona prassi che consente ai turisti disabili di avere le stesse opportunità e di poter godere della spiaggia e del mare. Mentre questo avviene a Montesilvano come succede da anni. Sono ben due le spiagge pubbliche accessibili una situata nei pressi di Via Dante e un’altra accanto alla struttura in legno della Croce Rossa. Ricordo che Montesilvano ha l’unico ufficio specifico esistente in Italia ed è da molti anni punto di riferimento nazionale. Anche regioni all’avanguardia come l’Emilia Romagna sono venute a studiare i nostri progetti sul diritto alla mobilità per poi realizzarli nella loro regione. Infine con fortissima emozione, e grazie proprio al progetto “mare senza barriere” qualche mese fa Montesilvano è stata premiata come modello nazionale per il turismo accessibile. Il segreto è credere nelle politiche inclusive, nel rispetto delle pari opportunità e nei diritti umani. Davvero orgoglioso di aver riscontrato come la “disabilità” sia stata inserita  tra le priorità politiche amministrative programmatiche di questa nuova giunta. Mi complimento con il nuovo Sindaco Ottavio De Martinis”.

Guarda anche

Turismo, presentato il progetto ‘Green mobility’

Pescara - "Il progetto Green Mobility è un tassello che arricchisce la strategia turistica della Costa dei Trabocchi attraverso la creazione di una rete di mobilità sostenibile". Lo afferma l'assessore al turismo Mauro Febbo, che questa mattina ha partecipato, a Pescara (stazione ferroviaria), alla presentazione del progetto "Green Mobility-Costa dei Trabocchi", promosso dalla Camera di Commercio Chieti-Pescara, Gal-Costa dei Trabocchi, Legambiente, Polo Inoltra-Trasporti e Logistica e Donato Di Fonzo&F.lli Spa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici + venti =