mercoledì , 27 maggio 2020
Home » Focus » News » Montesilvano, morto l’ex sindaco Leo Fuschi
Leo Fuschi

Montesilvano, morto l’ex sindaco Leo Fuschi

Il cordoglio del sindaco De Martinis

“La città piange uno dei suoi figli più illustri. La scomparsa dell’indimenticabile Leo Fuschi ha commosso l’intera comunità. Fuschi, che ho avuto il grande privilegio di conoscere è stato per due volte sindaco di Montesilvano, un uomo di cultura, di grande spessore umano, un uomo che ha pensato sempre al bene comune e alla formazione delle generazioni future” cosi il sindaco di Montesilvano Ottavio De Martinis ricordando l’ex primo cittadino scomparso oggi  . “Leo Fuschi era riuscito ad entrare nel cuore di tutti per le sua sensibilità, generosità e operosità, qualità umane rare. La morte ci ha tolto un figlio prezioso, da sempre orgoglioso delle sue radici, della sua città che oggi lo piange. Formulo le mie più sentite condoglianze alla famiglia, alla quale va il mio più affettuoso abbraccio e dellintera città che rappresento”.

 

L’ex sindaco Renzo Gallerati “insieme a Delli Castrelli il politico più colto”

«Lo voglio ribadire: Leo Fuschi resta, insieme alla nostra On. Filomena Delli Castelli, la personalità politica più colta che Montesilvano abbia mai conosciuto» così Renzo Gallerati con un post sui social ha ricordato la figura di Fuschi «In Università di Roma, in attività forense, nella pubblica amministrazione locale (soprattutto quale Sindaco longevo) e nella vita del partito allora più votato in Italia, ha sempre regalato stagioni di saggezza ed equilibrio. Anche in quella “terza età”, non poteva che esserne Rettore.
Ti siamo grati, per il tempo formativo che ci hai donato. Addio, Leo! »

 

Il cordoglio del consigliere comunale di Montesilvano Francesco Maragno, già sindaco della città

“Mi associo al dolore dei familiari, ai quali vanno le mie più sentite condoglianze, per la scomparsa di Leo Fuschi, un uomo che è stato un simbolo per il Comune di Montesilvano, ottimo sindaco, avvocato, presidente della Asl di Pescara. Oggi la nostra città perde un importante punto di riferimento”.

Guarda anche

Cappelle sul Tavo approva la Carta dei diritti della bambina della Fidapa sezione Pescara-Portanuova

Pescara – L’amministrazione comunale di Cappelle sul Tavo ha firmato la nuova Carta dei diritti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro + uno =