lunedì , 21 ottobre 2019
Home » Polis » Aziende » Domanda e offerta di lavoro, la CNA: con gli incentivi spinta alle assuzioni
Cristian Odoardi

Domanda e offerta di lavoro, la CNA: con gli incentivi spinta alle assuzioni

Odoardi traccia un bilancio dei primi sei mesi 2019 dell’Apl CNA: 186 persone avviate

PESCARA – «Quando il sistema delle imprese può contare sulla possibilità di utilizzare incentivi di qualunque natura per assumere, la realtà dice che la risposta è sempre pronta, che nessuno si tira indietro. E a dimostrarlo ci sono i risultati conseguiti dalla nostra Agenzia per il lavoro». Lo dice il presidente della CNA di Pescara, Cristian Odoardi, delineando un primo bilancio dell’attività dell’Apl della confederazione artigiana; bilancio dell’attività che “certifica” per i primi sei mesi del 2019 accessi al lavoro significativi: «Da quando le Agenzie hanno affiancato, ed in parte rilevato l’attività che un tempo era esclusivo appannaggio dei Centri pubblici per l’impiego – illustra Odoardi – la possibilità di incrociare domanda e offerta di lavoro appare più semplice. E questo anche grazie al fatto che un’associazione di impresa, la nostra come le altre, appare certamente più in grado di intercettare i bisogni del mondo imprenditoriale di riferimento, di far emergere i loro fabbisogni. Se a questo poi si affiancano le misure che favoriscono l’incrocio con chi cerca lavoro, che si tratti di giovani o meno giovani, i risultati si vedono».

Ed eccoli, allora, i numeri messi in campo tra gennaio e giugno di quest’anno dal team che opera in via Cetteo Ciglia con il direttore della CNA provinciale Carmine Salce. La struttura in cui operano Massimo Renzetti, Margherita Pastore ed Emiliano Cicconi ha realizzato 186 avviamenti al lavoro, utilizzando i diversi strumenti che le norme mettono a disposizione per chi intende incrociare domanda e offerta di lavoro. In dettaglio, si tratta di 72 nuove attivazioni di “tirocini extracurricolari”; di 26 assunzioni tramite il programma “Garanzia giovani” (17 delle quali a tempo indeterminato, 7 in apprendistato professionalizzante e 2 a tempo determinato); di 74 nuove assunzioni a tempo indeterminato tramite il programma “Garanzia lavoro”; di 14 trasformazioni da tempo determinato a tempo indeterminato, sempre tramite “Garanzia lavoro”. Delineati in casa CNA anche i programmi per la seconda parte dell’anno, come spiega ancora Odoardi: «La nostra Agenzia si è accreditata anche per alcuni bandi che avranno il loro sviluppo nella seconda parte dell’anno. Come il Progetto “Puoi”, riguardante tirocini riservati a migranti, e quelli previsti da “Garanzia giovani”, per i quali ad oggi le attivazioni già prenotate per la prima data utile, l’1settembre, sono 20».

Guarda anche

Marsilio e Febbo in visita alla Sevel

Atessa  - Il presidente Marco Marsilio e l'assessore alle attività produttive, Mauro Febbo, hanno visitato, questa mattina, lo stabilimento Sevel-Val di Sangro di Atessa (Ch). Nel corso dell'incontro, alla presenza di Angelo Coppola (direttore del sito produttivo Sevel), Alfredo Leggero (Head of Manufacturing Mass Market Brands del Gruppo FCA), Antonio Viggiano (responsabile risorse umane Sevel) ed Elisa Boscherini (relazioni istituzionali di FCA Italy).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × quattro =