lunedì , 26 Ottobre 2020

 Colibrì Ensemble: al via la VII stagione concertistica dell’Orchestra da Camera di Pescara

Prenderà il via sabato 12 ottobre, presso l’Auditorium Flaiano (alle ore 19), la VII Stagione Concertistica del Colibrì Ensemble, l’Orchestra da Camera di Pescara.

Dalla musica sinfonica, alla pura orchestra d’archi, dalle colonne sonore dei film, spaziando fino alla letteratura. Numerosi i solisti internazionali di spicco, che calcheranno il palcoscenico nei quattordici appuntamenti in cartellone, da ottobre a maggio, tutti di sabato sera alle 19, all’Auditorium Flaiano, preceduti da un aperitivo incluso nel biglietto.

 

La stagione è stata presentata questa mattina in Comune a Pescara, alla presenza dell’assessore alla Cultura, Maria Rita Paoni Saccone. “Per la comunità di Pescara è un orgoglio poter vantare un’orchestra come il Colibrì Ensemble, che ormai da sette anni porta alto il nome della nostra città in tutta Italia – ha dichiarato l’assessore. Un cartellone di grande prestigio, che da ottobre 2019 a maggio 2020 arricchirà la vita musicale e culturale della nostra città”.

 

Ad aprire la stagione sarà il celebre violoncellista Enrico Dindo (12 ottobre) nella duplice veste di direttore e solista.

Le prime note saranno quelle dei possenti accordi dell’Ouverture del Coriolano, valoroso ed eroico guerriero la cui energia prorompente continuerà a risuonare nella giovane e fresca prima Sinfonia di Schubert. La seconda parte del concerto vedrà il M° Dindo salire sul palco insieme al suo preziosissimo violoncello Pietro Giacomo Rogeri (ex Piatti) del 1717, per un Triplo Concerto al fianco di Enrico Filippo Maligno, violino di spalla del Colibrì e di Filippo Gorini giovane pianista, vincitore del Premio Beethoven, uno dei più interessanti talenti della nuova generazione.

 

La stagione del Colibrì spazierà da Schubert a Stravinskji, dalla orchestra sinfonica a quella d’archi, viaggiando senza confini dalla Napoli di Pergolesi, alla Francia di Saint Saens, alla Russia di Ciaikovsky alla Norvegia di Grieg, per ritornare in Italia poco prima di Natale per festeggiare Gianni Rodari (nel 2020 si celebrano i cento anni dalla nascita).

Quest’ultimo appuntamento di musica e teatro (l’unico fuori abbonamento con la formula concerto + cena) si svolgerà presso il Caffè Letterario (in via delle Caserme), mentre tutti gli altri concerti si terranno all’Auditorium Flaiano, preceduti da un aperitivo incluso nel biglietto.

 

A gennaio 2020 riprenderà la sfilata dei grandi solisti del panorama musicale internazionale: sul palco del Flaiano al fianco del Colibrì, salirà Alexander Lonquich (25 gennaio) che continuerà nel segno di Schubert e la sua “incompiuta” omaggiando Beethoven nella seconda parte con il suo primo concerto per pianoforte, Hervé Joulain (primo corno dell’Orchestre National de France) che interpreterà il secondo concerto di Strauss (22 febbraio), Francesca Dego, violinista di grande talento, da quest’anno “artista residente” del Colibrì, che interpreterà il Concerto per violino di Beethoven (18 aprile).

 

Spicca in cartellone l’evento dedicato alla musica da film (7 marzo): C’era una volta in America, Schindler’s list, Nuovo Cinema Paradiso e tante altre colonne sonore regaleranno al pubblico una serata indimenticabile, tra musica ed emozioni del grande schermo.

 

Il finale di stagione è affidato al capolavoro della Nona Sinfonia, ultimo appuntamento del Beethoven Festival. Per l’occasione tornerà sul palco Enrico Dindo, in veste di direttore, al fianco di quattro prestigiose voci soliste (Bechara Moufarrej, Caterina Di Tonno, Rosa Bove, Mauro Borgioni). Il Coro del Friuli Venezia Giulia farà risuonare l’Inno alla Gioia nel concerto di chiusura.

 

«Sono felice e soddisfatto di poter mettere al servizio della città un’Orchestra sempre più solida ed apprezzata in grado di regalare grandi emozioni al suo pubblico – dichiara Andrea Gallo, direttore artistico e ideatore del Colibrì – Ho sempre creduto che Pescara meritasse una realtà del genere e sono fiducioso che le Istituzioni possano nel tempo coglierne tutte le potenzialità».

 

Da pochi giorni sono iniziate le Guide all’ascolto, 7 appuntamenti per fornire le conoscenze base per un ascolto consapevole della musica e le Guide ai concerti della Stagione, per approfondire il repertorio musicale del cartellone 2019-2020.

 

«La campagna abbonamenti anche quest’anno promette bene – dichiara la Presidente Gina Barlafante – mantenendo il trend positivo che ha accompagnato le sette stagioni del Colibrì. Siamo vicini ai 200 abbonati un numero per noi importante che abbiamo visto sempre in crescita in questi anni. Diversi sono ormai gli abbonati storici, ai quali si aggiungono man mano tante persone che sono rimaste positivamente colpite dai nostri concerti durante le passate stagioni».

 

Info e abbonamenti: www.colibriensemble.it – www.ciaotickets.com (Tel. 328 3638738).

Punti vendita:

 

– Outlet Città Sant’Angelo Village (sede)

– Piatti Pescara – Music Shop, Bar & Bistrot – Via Poerio 16/18, 65122 Pescara

– Centro Abaton (via Caravaggio, 127 Pescara)

Guarda anche

Museo delle Genti, il baritono Matthias Ludwig al terzo evento della mostra di Lucio Rosato

Pescara – Sarà una voce splendida, quella del baritono Matthias Ludwig, a chiudere i tre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 − tre =