domenica , 20 ottobre 2019
Home » Culture » Eventi » Rinnovato il successo per Urban Nature a Chieti

Rinnovato il successo per Urban Nature a Chieti

WWF, Carabinieri Forestali, Museo universitario, Società erpetologica e Oasi di Penne 

Premiati i vincitori del concorso fotografico sulla natura in città

Un successo pieno, favorito da una giornata di bel tempo per Urban Nature 2019 alla Villa comunale di Chieti: in tanti, con una ampia presenza di bambini, hanno affollato gli stand allestiti per far conoscere e vivere la natura in città. Il WWF Chieti-Pescara, insieme al Museo universitario, ha proposto giochi per bambini di tutte le età.

La presenza dei Carabinieri Forestali è stata incentrata sul duplice aspetto della conoscenza e della tutela della Natura: il Reparto Biodiversità di Pescara ha parlato di due animali simbolo della fauna italiana e abruzzese, la Lontra e Lupo, proponendo una semplice riflessione: queste specie sono poi davvero così lontane? Il Servizio CITES ha mostrato alcuni dei tantissimi reperti sequestrati a chi cerca di guadagnare illecitamente a spese della natura commercializzando animali e piante protetti o loro parti (pelli, zanne, ecc.) favorendo e incentivando in tal modo l’azione dei bracconieri. L’Arma è stata inoltre rappresentata dal Ten. Col. Cristina Di Tommaso, vice comandante provinciale di Chieti dei Carabinieri Forestali.

Hanno collaborato anche gli erpetologi della Sezione locale della Societas Herpetologica Italica, illustrando i danni provocati all’ambiente dalla fauna aliena, e l’Oasi WWF di Penne fornendo materiali per l’allestimento degli stand e i premi per il concorso fotografico organizzato in occasione di Urban Nature 2019 da WWF e Museo universitario. A conclusione della mattinata sono stati appunto premiati i vincitori del concorso, scelti da una giuria di cui hanno fatto parte il direttore del Museo, prof. Luigi Capasso (rappresentato nella consegna dei riconoscimenti dal presidente del Comitato cittadino Giampiero Perrotti), il Ten. Col. Di Tommaso e il delegato regionale del WWF Abruzzo Filomena Ricci (per lei ha premiato la presidente del WWF Chieti-Pescara Nicoletta Di Francesco). Il terzo posto, per l’immagine di canne che riconquistano spazio sull’asfalto, è andato a Rebecca D’Alessio; il secondo ad Alessia Zou che ha immortalato un angolo dello Scalo dove il verde riemerge tra antiche e nuove costruzioni; il primo a Cornelia Consorte che ha sorpreso un fiore di papavero che fa bella mostra di sé nel cemento. Le foto saranno in esposizione per l’intera settimana.

 

Guarda anche

Musica in Fiera, a Chieti la kermesse dedicata agli strumenti musicali

Chieti. Si terrà il 23 e il 24 novembre nel centro espositivo della Camera di Commercio di Chieti la prima edizione di “Musica in Fiera”, il salone degli strumenti musicali e della formazione musicale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 − quattro =