lunedì , 27 gennaio 2020
Home » Passioni » People » Scafa, scuolabus non accessibile per una bimba. Denuncia di Carrozzine determinate supportata dal M5S

Scafa, scuolabus non accessibile per una bimba. Denuncia di Carrozzine determinate supportata dal M5S

“Saremo vicini all’Associazione Carrozzine determinate e a Claudio Ferrante in questa richiesta di giustizia per la piccola alunna di Scafa, che non può andare a scuola con i suoi compagni prendendo lo scuolabus poiché non accessibile per lei” Lo afferma il Vice Presidente del Consiglio regionale Domenico Pettinari che continua “interesserò personalmente l’Assessore Fioretti con delega alle Politiche Sociali. Nel 2019 è impensabile sentire ancora queste storie di non accessibilità, soprattutto quando si tratta di bambini. Per questo voglio anche ringraziare Claudio Ferrante e la sua associazione che da anni lotta contro ogni discriminazione con il fine di rendere i servizi davvero fruibili a tutti. Una lotta che deve trovare la sponda delle istituzioni che sono preposte a colmare queste carenze. E nel farlo deve tutelare la persona e l’integrazione e non sottolineare le differenze con proposte che sembrano ancor più discriminatorie. Unendo la mia voce alla sua spero che Regione Abruzzo ed il Comune di Scafa trovino la giusta intesa per fornire alla scuola un mezzo adeguato al trasporto di tutti gli alunni” conclude.

Guarda anche

Bruno Sabatini e’andato “piu’ lontano del vento”

Scompare a 92 anni a L’Aquila il medico, il poeta, il pittore, l’alpinista, l’umanista   …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici + cinque =