mercoledì , 23 Settembre 2020

Variante PRG Montesilvano, incarico all’Arch. Zazzara: Saccone (PD) “termine attività scaduto, chiederemo lumi in commissione garanzia”

Montesilvano – Con una delibera di giunta del 7 novembre dello scorso anno, l’Amministrazione comunale di Montesilvano affidò all’Architetto Zazzara l’incarico di effettuare una variante del PRG in continuità con un precedente incarico affidato allo stesso professionista che era rimasto incompleto.

«Già nel corso di un’apposita Commissione di Garanzia, convocata per chiedere chiarimenti, l’Assessore Aliano riferì che si trattava di un affidamento deciso per non “disperdere” risorse economiche già impegnate in passato e per indurre il citato professionista a concludere l’opera intrapresa senza ulteriori oneri per l’Ente (è bene precisare che parliamo di somme importanti, circa 80.000 euro)». Così il Presidente della Commissione di vigilanza e garanzia del Comune di Montesilvano, Antonio Saccone ricordando come già tempo addietro aveva sollevato una serie di dubbi dopo l’affidamento del lavoro al professionista.

L’incarico in parola prevedeva un completamento
dell’attività entro 180 giorni dal conferimento.

«Tenuto conto che il termine di cui sopra è abbondantemente scaduto –commenta Saccone– (anche al netto di ogni eventuale slittamento dovuto al lockdown) e che a tutt’oggi non abbiamo più alcuna notizia o informazione in merito, abbiamo ritenuto di convocare nuovamente una Commissione di vigilanza e garanzia per martedì 4 agosto p.v. per chiedere all’Assessore Aliano chiarimenti, sperando di ricevere risposte puntuali e convincenti e non, come spesso accade quando si toccano temi impegnativi, evasive e/o interlocutorie o, peggio ancora, non veritiere (come è stato, ad esempio, per il progetto di riqualificazione della riviera)».

Guarda anche

MONTESILVANO, SINDACO E ASSESSORE INCONTRANO I GENITORI DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA COLONNETTA

Montesilvano – Il sindaco Ottavio De Martinis e l’assessore alla Pubblica istruzione Paolo Cilli hanno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × cinque =