martedì , 7 Dicembre 2021

Processo a Toto: Acerbo (PRC) ‘si costituiscano parte civile Regione e Provincia’

Pescara – “Ieri io e Augusto De Sanctis abbiamo denunciato che alla prima udienza davanti al gup del procedimento contro  Carlo Toto e la sua società concessionaria delle autostrade A24 e A25 non si è costituito parte civile il ministero dei trasporti che pure è citato come parte lesa. 
Abbiamo ottenuto un primo risultato: il ministero ha comunicato che si costituiranno nella prossima udienza.Direi che dovrebbero costituirsi parte civile anche la Regione Abruzzo e la Provincia dell’Aquila visto che l’inchiesta riguarda la mancata manutenzione di 25 viadotti in quel comprensorio.Le istituzioni hanno il dovere di rappresentare i cittadini abruzzesi che per anni sono stati tartassati da altissimi pedaggi. Regione, provincia e comuni sono stati distratti o hanno paura di un potente imprenditore con molti legami con la politica? ” Così in una nota stampa Maurizio Acerbo, segretario nazionale Rifondazione Comunista 

Guarda anche

Montesilvano, un nuovo appartamento confiscato alla camorra

LE FORZE DELL’ORDINE ENTRANO NELL’APPARTAMENTO DELLA CAMORRA, IL SINDACO “A BREVE IL PASSAGGIO DELL’ALLOGGIO NEL PATRIMONIO …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 + diciannove =