martedì , 26 Ottobre 2021

Angiolelli – Comitato Strada Parco Bene Comune “il sindaco prenda esempio dal suo collega di Verona ”

Pescara – «Il sindaco che ama Pescara, anziché impegnarsi a rimuovere i pali osceni del filobus, con i cavi ammalorati dopo sette anni di abbandono assoluto da parte dell’appaltatore gravemente inadempiente, prendendo esempio dal sindaco della città di Verona che versa nella medesima condizione di Pescara, si affanna ad abbattere – fuori stagione – i rami degli alberi a dimora e i vecchi pali della luce, aggiungendo danni a danni. »

È quanto suggerisce al primo cittadino, Ivano Angiolelli, portavoce del Comitato Strada Parco Bene Comune che ricorda l’impegno di risorse economiche rilevanti del Comune di Pescara destinate ad adornare i pali della Filovia con le lampade led di Pescara Energia, «…senza con ciò procurare alcun beneficio al trasporto rapido collettivo in sede propria malamente ideato un quarto di secolo fa. Col pessimo risultato estetico e funzionale conseguito dalla trasformazione immonda del Viale più bello e frequentato dai pescaresi in un tracciato ferroviario desolato e dimesso, reso pericoloso e impraticabile dalle vaste zone d’ombra che interessano il marciapiede lato Monte. 
Peggio di così non si potrebbe agire, sindaco.
Che diamine! »

Così conclude Angiolelli il quale a margine fa anche sapere che il Comitato, sui fatti, ha informato il Prefetto di Pescara, il Comandante dei Vigili Urbani e il Comando dei Carabinieri Forestali.
Inoltre per far sentire la propria voce, gli iscritti al Gruppo social “Strada Parco Forever“ molto vicino al Comitato, annunciano altre azioni di propaganda.

Guarda anche

“Io non rischio”: coinvolti per la campagna di sensibilizzazione oltre 3000 volontari e 500 associazioni

L’Aquila – Volontariato di protezione civile, Istituzioni e mondo della ricerca scientifica tornano in piazza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 + 7 =