domenica , 17 Ottobre 2021

Lotta al Covid: nuovi test del Comune di Avezzano a studenti, cittadini e dipendenti

Gli screening alla palestra dello stadio dei Pini il 14/18-19 e 25 ottobre

Avezzano – Per prevenire eventuali nuovi focolai in città il Comune ha messo in cantiere una serie di test ad ampio raggio rivolti agli studenti, ai cittadini e ai dipendenti comunali nella palestra dello stadio dei Pini. Si parte giovedì 14 (dalle 14.30 alle 18.30) con i test antigenici rapidi al personale interno dell’ente, in vista dell’obbligo del “green pass” per accedere agli uffici previsto il giorno successivo.

    All’inizio della prossima settimana, lunedì 18 e martedì 19 (sempre dalle 14.30 alle 18.30) invece, è in agenda il doppio appuntamento con i tamponi salivari per i bambini delle scuole materne, elementari e medie.

“L’amministrazione”, afferma l’assessore all’emergenza sanitaria, Maria Teresa Colizza, “mantiene alta la guardia sul monitoraggio della diffusione del Covid 19, con l’obiettivo di agire in fase preventiva per evitare la creazione di focolai e la ripresa della pandemia”.  La linea d’azione dell’amministrazione, già dalle prime fasi dell’insediamento, infatti, è stata ispirata a una logica di prudenza e, per facilitare il test ai bambini ha optato per tamponi salivari.

       Per questo l’amministrazione comunale ha ordinato 1.000 kit di test salivari (500 già disponibili) meno invasivi e facili da effettuare agli studenti delle scuole elementari, medie e materne. Si parte, quindi, con il primo screening per i dipendenti comunali (14), seguiti da quello per le scuole (18 e 19) sempre nella palestra dello Stadio dei Pini dalle 14.30 alle 18.30. In vista anche uno screening di massa con test antigenici rapidi, lunedì 25, aperto a tutti i cittadini.                                              

Guarda anche

Coronavirus: in Abruzzo oggi 45 nuovi casi – dati aggiornati al 14 ottobre

Pescara– Sono 45 (di età compresa tra 1 e 93 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 + diciannove =