martedì , 30 Novembre 2021

Sinistra Italiana Abruzzo: “Ci uniamo all’appello degli ambientalisti, Stop aTaglio di alberi e a nuova strada sul Gran Sasso”

 Pescara – «Ci uniamo al giusto appello fatto dagli ambientalisti: chiediamo all’ente Parco del Gran Sasso e alla Soprintendenza di fermare e modificare una proposta progettuale che prevede la realizzazione in piena area protetta di uno collegamento tra Tottea, nel comune di Crognaleto (TE) e il lago di Campotosto, in provincia di L’Aquila, utilizzando sia tratti di strada esistenti sia, purtroppo, costruendone uno ex novo. 
L’intervento avrebbe un impatto naturalistico e paesaggistico consistente e andrebbe a snaturare quasi 2 km di mulattiera nel bosco  con bellissimi tratti in ciottolato realizzati a mano secondo le antiche tecniche in un Parco nazionale come quello del Gran Sasso.»

Così Daniele Licheri – Segretario Regionale Si Abruzzo, Stefano Lucantonio – Segretario Provinviale Si L’Aquila, Pierluigi Iannarelli – Segretario Circolo Si L’Aquila, Marta Illuminati – Assessore Comune di Pineto (Te) eGiorgio Giannella – Assemblea Regionale Si Abruzzo, che puntano il dito contro quello che definiscono “investimento oneroso per abbattere alberi con un intervento invasivo e impattante previsto secondo la valutazione del tecnico del comune che ha redatto lo studio per la Valutazione di Incidenza sia accettabile senza indicare neanche quanti alberi verranno abbattuti.”

«Tutto questo –spiegano– nonostante vi siano specie di chirotteri e uccelli protetti oltre che è stato segnalato recentemente anche la presenza dell’orso bruno. 
Ci chiediamo come sia possibile una tale superficialità e approssimazione di fronte ad un intervento del genere e chiediamo l’immediata sospensione di qualunque attività rispetto a questo progetto per aprire una riflessione sul futuro turistico del nostro parco. 
Se questo non avverrà annunciamo fin da ora l’attivazione del nostro deputato Nicola Fratoianni per fare le verifiche del caso rispetto al Ministero.»

Guarda anche

Disastro di Bussi, dopo anni di lotta dei cittadini parte una difficile bonifica alla discarica Tre Monti

Forum H2O “Nel 2007 la scoperta della discarica spartiacque della storia abruzzese, finì l’età dell’innocenza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro + 7 =