giovedì , 6 Ottobre 2022

Palazzo della Regione su aree di risulta: Masci e Marsilio firmano il protocollo d’intesa

Pescara – Il futuro Palazzo della Regione sulle aree di risulta doterà la città di Pescara di un edificio simbolico di profilo istituzionale, certamente il più importante del capoluogo e dell’Abruzzo.

Il protocollo d’intesa tra Comune e Regione, firmato questa mattina dal sindaco Carlo Masci e dal Presidente Marco Marsilio, avvia ora un processo che passerà attraverso un accordo di programma e si completerà con la progettazione definitiva ed esecutiva. Come è stato detto questa mattina nel corso dell’incontro per la sottoscrizione del protocollo, la previsione è quella di poter andare a gara nel mese di novembre del 2023. Il primo cittadino ha reso noto che nei prossimi giorni partiranno i lavori di bonifica delle aree di risulta, intervento che comunque andrà avanti per blocchi per far sì che i parcheggi restino comunque a disposizione dei cittadini.

Guarda anche

A SPOLTORE PARTE LA SISTEMAZIONE DEL PARCO MONTINOPE

Spoltore – E’ partito a Spoltore il cantiere per la riqualificazione del Parco Montinope, uno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

11 + 4 =