lunedì , 15 Aprile 2024

Regionali: ad Avezzano bagno di folla per Conte e D’Amico

Avezzano – Sono stati in molto ieri a raggiungere il Castello Orsini di Avezzano dove Giuseppe Conte, leader del Movimento 5 Stelle, ha concluso il primo dei quattro giorni di appuntamenti in Abruzzo. Il Castello, gremito in ogni posto e con il pubblico rimasto in piedi per seguire l’evento, ha ospitato l’incontro pubblico dell’ex premier che, affiancato sul palco da Luciano D’Amico, candidato presidente del Patto per L’Abruzzo, ha lanciato un segnale di coesione e condivisione d’intenti. L’obiettivo è chiaro, ed è quello di vincere le elezioni regionali del 10 marzo.  

Anche Luciano D’Amico è stato acclamato dai presenti che gli hanno tributato lunghi applausi e grida di incitamento. Ad Avezzano erano altresì presenti tutti i candidati del Movimento 5 Stelle per la provincia dell’Aquila oltre alla senatrice Gabriella Di Girolamo, il coordinatore regionale del M5S Gianluca Castaldiil capogruppo in Consiglio regionale Francesco Taglieri, gli attivisti dei gruppi territoriali e numerosi esponenti dell’associazionismo locale e provinciale. 

La prima tappa di Conte in Abruzzo è stata all’Aquila dove è stato accolto da una folla entusiasta che lo ha acclamato tra abbracci, selfie e cori di incitamento. Nel punto stampa allestito per l’occasione ha discusso la situazione abruzzese, facendo il suo in bocca al lupo a Luciano D’Amico, e su quella del governo. Conte e D’Amico si sono a lungo intrattenuti con la stampa nazionale e locale parlando di sanità, infrastrutture e occupazione giovanile. Entrambi hanno incontrato una delegazione delle rappresentanze studentesche universitarie.   

Conte si è poi spostato nella Marsica dove ha visitato Tagliacozzo e incontrato il Comitato dei cittadini per la salvaguardia dell’ospedale di Tagliacozzo, declassato e depotenziato dall’amministrazione regionale di centrodestra del Presidente Marsilio, prima di recarsi all’ospedale di Avezzano e incontrare medici e personale sanitario che hanno spiegato le difficoltà che la sanità del territorio vive quotidianamente. Una tappa fondamentale viste le tante battaglie portate avanti in questi cinque anni dal Consigliere regionale uscente Giorgio Fedele e dal gruppo del Movimento 5 Stelle in Consiglio Regionale. L’ex premier si è a lungo intrattenuto con infermieri e Oss, informandosi nel dettaglio sull’operatività della struttura e chiedendo cosa, nel concreto, deve fare la classe politica per migliorare le condizioni di lavoro del personale. Tanti gli attestati di stima per lui che ha ribadito la centralità della sanità nell’agenda politica del Movimento 5 Stelle. Al Castello Orsini di Avezzano la chiusura della giornata.

Guarda anche

Amministrative a Pescara: AVS sosterrà Costantini

Si presenterà con un simbolo unico insieme a Radici in Comune Pescara – – L’Alleanza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *