mercoledì , 27 maggio 2020
Il meraviglioso pavimento musivo della Domus Melatino
Home » Terza pagina » Cultura » Il 13 e 14 ottobre “Teramo nascosta” per le giornate FAI d’Autunno. Tutti gli appuntamenti da non perdere

Il 13 e 14 ottobre “Teramo nascosta” per le giornate FAI d’Autunno. Tutti gli appuntamenti da non perdere

TERAMO – Presentato il programma delle Giornate FAI d’Autunno a cura della delegazione del Fondo Ambiente Italiano di Teramo, che si terranno il 13 e 14 ottobre prossimi, alla scoperta dei tesori e dei capolavori dimenticati della “Teramo nascosta”.

«Si tratta di uno dei due grandi appuntamenti che vengono promossi dal FAI in tutta Italia e che coinvolgono ogni anno oltre mille siti – spiega il capo delegazione FAI Teramo, Giovanna Marinelli – con l’obiettivo primario della sensibilizzazione alla difesa dell’ambiente e del patrimonio. Quest’anno il programma sarà totalmente incentrato sulla città di Teramo e prevede quattro itinerari alla scoperta della “Teramo nascosta”: dalle preziose tracce musive delle Domus romane alle più importanti dimore storiche appartenenti alle famiglie che hanno avuto nei secoli un ruolo di primo piano nella vita sociale ed economica della città. Dimora storica e prezioso scrigno di beni librari e artistici che sarà svelato al pubblico anche nel suo patrimonio meno visibile è anche Palazzo Delfico-Biblioteca Délfico».

Anche lo splendido Polittico di Jacobello del Fiore – di grande valore simbolico per Teramo – posto all’interno della Cattedrale, rientra a pieno titolo tra i Tesori nascosti, o meglio, dimenticati che saranno riaperti al pubblico in occasione delle Giornate Fai d’Autunno.

A presentare il programma dettagliato, insieme ai delegati Fai e ad alcuni proprietari degli storici edifici, sono intervenuti questa mattina in conferenza stampa al Consorzio Bim i vari partner dell’iniziativa: il presidente della Provincia di Teramo, Renzo Di Sabatino, gli assessori alla Cultura e all’Ambiente del Comune di Teramo, Luigi Ponziani e Valdo Di Bonaventura, il Prorettore dell’Università di Teramo con delega a Cultura e Territorio, Raffaella Morselli, il funzionario della Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio d’Abruzzo Antonella Lopardi, la dirigente scolastica dell’Istituto superiore “Di Poppa-Rozzi”, Caterina Provvisiero, e Brunella Di Natale dell’Asd C.A.M. Ritmica Teramo.

Nell’ambito della campagna #salval’acqua promossa dal FAI nazionale per l’anno 2018 viene proposto nella due-giorni un itinerario botanico e artistico alla scoperta dei tesori della Villa Comunale, di recente oggetto di un’importante azione di recupero e riqualificazione. Sempre sulla scia del filone della “Teramo nascosta”, il FAI Teramo ha voluto proporre una ricostruzione della storia della Villa e riscoprire le tracce del suo patrimonio mettendo a disposizione dei visitatori un dépliant a carattere storico e una segnaletica delle specie vegetali più interessanti, realizzati in collaborazione con studenti e docenti dell’istituto Di Poppa-Rozzi.

Grazie alla disponibilità dei proprietari saranno aperte al pubblico complessivamente quattro domus romane e undici dimore storiche.  Don Aldino Tomassetti consentirà la visita, negli orari compatibili, al Polittico di Jacobello; mentre la Villa Comunale potrà essere visitata con la sapiente guida del professor Nicola Olivieri alternata a quella dei giovani “apprendisti Ciceroni” dell’Istituto Di Poppa-Rozzi.

La Palestra CAM regalerà, infine, quattro esibizioni nella giornata di domenica 14 ottobre sul tema degli elementi fondamentali della materia: aria, acqua, terra e fuoco. Il percorso sfiora il “due di coppe”, i busti di Aurelio Saliceti e Giannina Milli, la piazzola dello zampillo antistante il laghetto. Saranno fatti cenni storici sui monumenti citati e letti alcuni versi sulla poetessa pubblicati da Tonino Di Natale. In prossimità dei siti sarà disponibile una cartellonistica con le caratteristiche dettagliate dei percorsi.

Le GFA18 di Teramo, curate dalle Delegazione FAI di Teramo e dai numerosi volontari, sono patrocinate dalla Provincia di Teramo, dal Comune di Teramo, dal Consorzio Bim e della Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio d’Abruzzo.

 

 

Il Programma

 

Sabato 13 ottobre
h.10.00 /13.00 // 15.00 / 18.00 (salvo diverse indicazioni)
Il Polittico di Jacobello del Fiore: un capolavoro dimenticato
Cattedrale – Visite h. 10.00 |12.30 e h. 15.30 | 17.30
La Villa Comunale : per la campagna #salvalacqua 
P.zza Garibaldi –  Visita guidata a cura del prof. Nicola Olivieri, h. 15.30 ;
Gli “Apprendisti Ciceroni” dell’IISS Di Poppa- Rozzi negli orari di apertura
condurranno  i visitatori alla scoperta dei tesori della villa
La Scuola di Ginnastica ritmica ADS CAM si esibirà nella giornata di domenica 14
Domus di Circonvallazione Spalato – le domus romane
Circ.le Spalato angolo via della Pinacoteca
Mosaico di Ferdinando Savini : la tradizione musiva si rinnova
Esterno – Banca Popolare di Bari ,angolo Corso San Giorgio / via Melchiorre Michitelli
Palazzo Delfico e Biblioteca Delfico – Le dimore storiche
             Via Delfico – Visite h. 10.00 | 13.00 
Visite guidate a cura della Biblioteca: h. 10.30 e  h. 11.30
Domenica 14 ottobre –
h.10.00 /13.00 // 15.00 / 18.00 (salvo diversa indicazione)
Domus di Bacco– le domus romane
Via dei Mille
Domus dei Delfini – le domus romane
Via dei Mille / via del Baluardo
Domus di Palazzo Melatini – le domus romane
Fondazione Tercas – L.go Melatino
Mosaico di Ferdinando Savini: la tradizione musiva si rinnova
Esterno Banca Popolare di Bari, angolo Corso San Giorgio / via Melchiorre Michitelli
Casa di Egidio – dimore storiche
Via Palma
Palazzo Giusti – dimore storiche
Via Paladini – facciata esterna
Casa del Mutilato – dimore storiche
P.zza Dante
Casa Urbani – Muse del Gatto – dimore storiche
Vico del Pensiero – visite h. 10.00 – 13.00
Palazzo Giustiniani – dimore storiche
Via Capuani – visita alla corte interna
Palazzo Franchi – dimore storiche
C.rso San Giorgio
Palazzo Melatini – dimore storiche
Fondazione Tercas – L.go Melatino
Palazzo Muzii (oggi Castelli) – dimore storiche
C.rso Cerulli – La visita al Palazzo è riservata agli iscritti FAI muniti di tessera
Palazzo Savini – dimore storiche
C.so Cerulli
Villa Blandina – dimore storiche
V.le Crucioli – La visita alla Villa è riservata agli iscritti FAI muniti di tessera
h. 17.30 | 18.30 – Palazzo Melatino
In occasione della Giornata Europea di Conservazione-Restauro:
conferenza multimediale “Il restauro delle opere d’arte “ a cura di Valentina Muzii .
In collaborazione con Teramo Nostra.
Seguirà la presentazione dell’intervento di restauro della Madonna Mejulana di Corropoli, che il FAI ha promosso d’intesa con il Comune di Corropoli, la Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio d’Abruzzo e la Parrocchia di Corropoli. Il restauro, a cura di Valentina Muzii, è reso possibile dal sostegno di Nogs e Eurocarbo
—————————————————————————————————————————
Le GFA18 di Teramo hanno avuto il patrocinio della Provincia di Teramo, del Comune di Teramo, del BiM Teramo e della Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio d’Abruzzo.
Ringraziamo per la collaborazione l’Archivio di Stato, la Biblioteca Délfico, la Fondazione Tercas, la Fondazione Venanzo Crocetti, l’IISS Di Poppa – Rozzi e,la ADS CAM ritmica Teramo.
Un ringraziamento particolare a Don Aldino Tomassetti al prof. Nicola Olivieri e ai volontari FAI
Le GFA18 sono state sostenute da Cioci srl , Groupama, Sapori Veri
Accesso ai siti con contributo libero da 2 a 5 €
———————————————————————————————————————————-
INFO
www.giornatefai.it
teramo@delegazione.fai.fondoambiente.it
fb : Delegazione FAI di Teramo
cell. 338.8824222
infopoint 13/14 ottobre: piazza Martiri e Villa Comunale
I siti da visitare saranno segnalati da pannelli in loco e i volontari del FAI distribuiranno ai visitatori delle schede illustrative di ciascun luogo. Il polittico disporrà di una illustrazione multimediale.
Si invita a verificare gli orari di apertura di ciascun sito

 

Guarda anche

Lino Guanciale inaugura ‘Pillole di Teatro’ per il Teatro Sirena diretto da Davide Cavuti

Francavilla al Mare. “La Cultura non si ferma – Pillole di Teatro” è una rassegna …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici − 9 =