martedì , 19 febbraio 2019
Home » Focus » Ambiente » Montesilvano, Via Rimini: Cilli “Ancora una discarica abusiva”

Montesilvano, Via Rimini: Cilli “Ancora una discarica abusiva”

Montesilvano – A tre giorni dalla individuazione e rimozione della ennesima discarica abusiva nell’area antistante via Rimini, gli incivili sono tornati ad abbandonare i loro rifiuti a cielo aperto.

«Purtroppo ci sono persone – sottolinea l’assessore all’Igiene Urbana Paolo Cilli – che non capiscono che abbandonare i rifiuti per strada, non significa esclusivamente infrangere la legge, ma danneggiare l’ambiente e l’immagine della città e soprattutto mettere a rischio la qualità della vita di Montesilvano. La ditta provvederà quanto prima alla rimozione dei materiali abbandonati, ma è veramente importante che chi si rende protagonista di tali aberranti episodi comprenda che è davvero inaccettabile continuare a scaricare abusivamente i propri rifiuti, quando peraltro ci sono tantissimi servizi a disposizione, completamente gratuiti, oltre che semplici da utilizzare per conferire taluni materiali».

Per conferire rifiuti ingombranti è possibile utilizzare: il ritiro a domicilio, previa prenotazione telefonica, al numero verde 800195315 per telefonia fissa e 085 8620460 per i cellulari; e il centro di raccolta, in via Inn, aperto le mattine del lunedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle 9.30 alle 12.30 e i pomeriggi di martedì e giovedì dalle 15 alle 18 (dall’1 ottobre al 31 maggio) e dalle 16 alle 19.

Guarda anche

Isole ecologiche a Teramo, l’amministrazione ha incontrato le frazioni

Teramo - Ieri sera nell’auditorium del Parco della Scienza si è svolto un incontro nel corso del quale l'amministrazione comunale e la Team hanno presentato ai rappresentanti di quartieri e frazioni la sperimentale rimodulazione del sistema di raccolta del porta a porta e l'implementazione del servizio delle attività di spazzamento. All’incontro erano presenti il Sindaco Gianguido D’Alberto, gli assessori Sara Falini e Valdo Di Bonaventura, tecnici comunali; con loro, i vertici tecnici della Teramo Ambiente spa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 − 2 =