lunedì , 21 gennaio 2019
Home » Culture » Cultura » Chieti, presentato il calendario concertistico del Teatro Marrucino VIDEO

Chieti, presentato il calendario concertistico del Teatro Marrucino VIDEO

Chieti. La Deputazione Teatrale Teatro Marrucino ha presentato la Stagione Concertistica 2019, organizzata in collaborazione con ArtEnsemble.
“Anche quest’anno, grazie alla collaborazione con il maestro Mazzoccante, proponiamo una stagione intensa – ha commentato Cristiano Sicari, presidente del Consiglio di Amministrazione della Deputazione Teatrale Teatro Marrucino – lunga, inizia a gennaio e finisce a giugno, variegata con concerti in sala grande e concerti al Foyer.

Una stagione che ci auguriamo sia di successo come quella passata e crediamo che sarà di successo ancora più grande. Il Teatro è in grande salute, abbiamo avuto una grande risposta alla Lirica, nonostante i numerosi problemi che si erano presentati nel corso dell’anno, ma i problemi sono risolti anche grazie all’intervento della Regione e soprattutto grazie all’intervento del Comune che ci è sempre molto vicino e tende a risolvere tutte le problematiche che ci si presentano. Abbiamo avuto la bellissima manifestazione di ‘Amami Teatro’ che ha avuto uno strepitoso successo, ieri e l’altroieri abbiamo iniziato con la stagione di Prosa con un sold out per le due serate che ci fa ben sperare perché dimostra che questa è una città ricca di entusiasmo, di voglia di avere cultura e partecipare e questo ci rende molto orgogliosi. Abbiamo un programma che ci porta veramente da grandi artisti internazionali, a grandi pianisti, la notizia che più ci rallegra è che il maestro Gobrin per il terzo anno verrà a suonare il pianoforte, quest’anno lo farà insieme a Giuliano Mazzoccante. E poi abbiamo artisti locali, soprattutto al Foyer, sono artisti di caratura nazionale che hanno avuto la loro partenza dal territorio abruzzese, dalla nostra città, e questo ci fa piacere. La cifra stilistica alla quale ci siamo ispirati è di avere in ogni unità di artisti presenti, sempre degli artisti locali, non gli artisti locali come punti di riferimento, ma questa è la casa degli artisti di Chieti”.

Questo è il programma dei concerti in Teatro:

domenica 13 gennaio ore 18 “Incanto del violino” con Haik Kazazyan (violino) e Giuliano Mazzoccante (pianoforte); domenica 3 febbraio alle ore 18 “Trio classico dell’Armenia” con Khachaturyan Trio; domenica 10 febbraio alle ore 18 “La tromba nel Barocco” con l’Orchestra d’archi orizzonti musicali e Giuseppe Orsini (tromba); domenica 17 febbraio alle ore 18 “Armonie da Mozart a Chopin” con Ingolf Wunder (pianoforte); domenica 17 marzo alle ore 18 “Dalle corti… al Jazz” con Fabrizio Bosso (tromba), Julian Oliver Mazzariello (pianoforte) e Quintessenza Brass; domenica 31 marzo alle ore 18 “Tango y passion” con Cuarteto del Misterio; domenica 14 aprile alle or 18 “Colori dalla Spagna” con Belén Navarro e Juan Laco (pianoforte a 4 mani); domenica 12 maggio alle ore 18 “Young Jazz” con Pescara Jazz messengers; domenica 19 maggio alle ore 18 atmosfere romantiche con Leonardo Pierdomenico (pianoforte); domenica 9 giugno alle ore 18 “Il triod’ance” con I solisti di Santa Ceciclia; sabato 29 giungo alle ore 18 “Gala pianistico” con Alexander Kobri e Giuliano Mazzoccante. Questo è invece il programma dei concerti al Foyer: sabato 13 aprile alle ore 18 “Original Conventional Soundtracks” con Cinedelika; sabato 4 maggio alle ore 18 “Da Napoli a Rio de Janeiro” con Maurizio Di Fulvio Trio; sabato 18 maggio alle ore 18 “Laura” con Assunta Menna Stardust Jazz Quintet.

“Sicuramente questa stagione si caratterizza sotto il punto di vista della qualità e del repertorio che si propone di conquistare il pubblico – ha spiegato Giuliano Mazzoccante, presidente di ArtEnsamble – quest’anno il repertorio è stato scelto con gli artisti con grande attenzione, volta alla bellezza, poi certo, c’è anche un po’ di ricerca, ma un repertorio che possa affascinare tutti al Teatro e alla Musica. Protagonisti di alto spessore artistico, pianisti internazionali, abbiamo per il Jazz la presenza del maestro Fabrizio Bosso, una serata dedicata anche al Tango, naturalmente un altro appuntamento straordinario il 9 giugno con I Solisti di Santa Cecilia. Quindi stiamo parlando di una stagione che quest’anno punta in alto, ad un’immagine internazionale. Tra le proposte ci sono anche dei giovani di grandissima qualità, però proposti in un cartellone internazionale. Alcuni già sono conosciuti in giro per il mondo, altri trovano l’opportunità giusta per potersi esprimere al massimo della qualità ed anche delle condizioni perché il Teatro Marrucino è bellissimo, ci sarà un gran pianoforte, ci saranno le condizioni ottimali per poter esprimere la propria arte e la propria passione per l’arte, per la cultura in maniera ottimale. Quindi ci sarà ad esempio la presenza di un pianista straordinario abruzzese come Pierdomenico, ci sarà la presenza del Pescara Jazz Messengers che propone dei giovani musicisti che sono stati selezionati durante il Pescara Jazz insieme ad altri. ArtEnsemble è accolta dal Teatro Marrucino come associazione della quale io sono presidente ed organizza la stagione concertistica in collaborazione con il Teatro Marrucino. ArtEnsemble ormai sono tre anni che ha questa convenzione con il Teatro e cerca di portare a Chieti nomi importanti e di portare Chieti come nome, come città esperienza musicale all’estero e nel mondo sperando che si faccia conoscere ad Enti e persone che si innamorino della nostra città e del nostro Teatro in modo che si avvicinino sempre di più al nostro territorio”.

Guarda anche

Montesilvano. Poesia in biblioteca con Lucio Vitullo e Mariangela D’Albenzio

Montesilvano - Il CCet ospita i due autori pescaresi pluripremiati nel mondo, nella biblioteca comunale Agostinoni di Palazzo Baldoni sabato 19 gennaio, alle ore 17,30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − tredici =