domenica , 18 agosto 2019
Home » Focus » News » Spoltore, festeggiamenti per il pensionamento di Giovanni D’Amore

Spoltore, festeggiamenti per il pensionamento di Giovanni D’Amore

Spoltore

I saluti per l’arrivo delle feste e del nuovo anno hanno dato l’occasione al sindaco Luciano Di Lorito e ai dipendenti del Comune di Spoltore di salutare Giovanni D’Amore, impiegato nel settore urbanistico e politiche della casa che poco prima della fine del 2018 ha ottenuto il collocamento a riposo. “Lo ringraziamo per tutto quello che ha fatto con il suo lavoro” ha detto Di Lorito. “Come ripeto sempre in queste situazioni, i dipendenti andando in pensione lasciano un vuoto umano ma anche di competenze e manodopera, rispetto a una normativa che rende difficole il ricambio di personale negli enti locali”. C’era anche il nuovo comandante della stazione dei Carabinieri di Spoltore, Enrico Bicocca, che si è presentato ai dipendenti del Comune. Per D’Amore l’ormai tradizionale targa ricordo con indicato il periodo di servizio nell’Ente, iniziato nel 1990.

Guarda anche

Gruppo Pd: grandinata, la regione provveda con fondi propri alla messa in sicurezza d’urgenza delle opere pubbliche danneggiate

 “La fortissima grandinata, seguita da un evento temporalesco senza precedenti, che ha interessato nella giornata del 10 luglio ampie zone della  nella nostra regione, ha messo in ginocchio le aree costiere, da Pescara a Montesilvano fino a Francavilla, tutta la costa dei trabocchi fino a Vasto, ma anche la costa teramana e troppi Comuni dell’entroterra. La Regione Abruzzo si è attivata per la richiesta dello stato di emergenza, ma oggi vogliamo fare un appello al Presidente Marsilio : la Regione provveda subito, con fondi propri, a dotare di fondi i Comuni maggiormente colpiti per la messa in sicurezza d’urgenza delle opere pubbliche danneggiate, come già avvenuto in passato in altre occasioni simili”. Con queste parole gli esponenti del gruppo Pd Silvio Paolucci (capogruppo), Antonio Blasioli e Dino Pepe, intervengono per chiedere al governo regionale di stanziare subito la somma necessaria per sistemare le infrastrutture pubbliche danneggiate dal maltempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto + tredici =