sabato , 24 agosto 2019
Home » Sport » La Nazionale di Sitting Volley a Montesilvano per tre giorni di preparazione ai campionati Europei

La Nazionale di Sitting Volley a Montesilvano per tre giorni di preparazione ai campionati Europei

Ad accogliere i giocatori, il sindaco e i consiglieri Silli e Pompei

Montesilvano – «Una meravigliosa opportunità per vedere da vicino i più alti valori insiti nello sport. Quando si parla di sport si parla di condivisione. Questi atleti ne sono la evidente dimostrazione e mettono in luce anche come lo sport possa essere vissuto in tante dimensioni diverse». Così il sindaco Francesco Maragno ha commentato l’arrivo a Montesilvano della Nazionale di Sitting volley, la pallavolo paralimpica. Dodici atleti, accompagnati dal team manager Massimo Beretta e dallo staff tecnico, da oggi fino a domenica, saranno in città per allenarsi tra il PalaSenna e la palestra dell’Istituto tecnico Alessandrini. Ad accogliere i giocatori della nazionale italiana, questa mattina, sono stati, oltre al sindaco, anche Lorenzo Silli, presidente della Commissione Sanità, Alessandro Pompei, presidente ella Commissione Sport e Marco Volpe vicepresidente dell’Asd Fuoriclasse Pallavolo Montesilvano.

«Abbiamo fatto di tutto per ospitare questa rappresentativa –  ha sottolineato il consigliere Lorenzo Silli –   perché Montesilvano ha sempre mostrato attenzione e sensibilità alle politiche per la disabilità ed è stato davvero un grande onore. E’ una bellissima occasione per vedere da vicino giocatori di livello che rappresentano un esempio di impegno, sacrificio e determinazione».

All’incontro sono state coinvolte anche alcune scolaresche. Gli alunni della sede di Montesilvano Colle della Silone e della scuola Saline dell’Istituto comprensivo Rodari dopo aver posto alcune domande ai giocatori e consegnato loro disegni nei quali hanno riassunto la loro concezione dello sport hanno fatto anche un breve allenamento con i pallavolisti della Nazionale.

«Voglio ringraziare le scuole che hanno tutte risposto positivamente al nostro invito a partecipare – ha aggiunto il consigliere Alessandro Pompei -. Non capita tutti i giorni di potersi confrontare in maniera diretta con giocatori di una Nazionale. Ed in questo caso l’occasione è ancora più significativa, dato il carattere speciale di questo sport e di questi atleti straordinari. Un grazie anche alla Pallavolo Montesilvano che ha saputo cogliere questa opportunità data alla nostra città dalla Federazione Volley».

Il sindaco ha poi consegnato alla squadra, oltre ai simboli di Montesilvano, ossia la medaglia e il gagliardetto, una targa alla Nazionale quale “esempio eccellente di inclusività. Prova tangibile che impegno, costanza e positività sono la chiave per superare qualunque limite”.

«A nome della squadra –  ha dichiarato il team manager Massimo Beretta –  ringrazio l’Amministrazione per l’accoglienza. La squadra è impegnata in un percorso importante di preparazione alla qualificazione per i campionamenti europei».

Gli atleti convocati dal Tecnico Federale Emanuele Fracascia a Montesilvano sono: Barossi (ASD Pallavolo Missaglia), Calcagni, Cornacchione (ASD Nuova Pallavolo Campobasso), Crocetti, Ripani, Scendoni (Scuola Di Pallavolo Fermana ASD), Di Ielsi (ASD Termoli Pallavolo), Di Mare (ASD Rotonda Volley), Gamba (ASD Pallavolo Missaglia), Ignoto (ASD Nola Città Dei Gigli), Mangiacapra (Up Volley SSD), Marsiliani (Pallavolo Tor Sapienza SSD ARL).

 

Guarda anche

Tombesi, due ortonesi in prima squadra: Francescano e Cupido

Ortona. Come annunciato già da alcune settimane, l’intenzione della società per la stagione 2019/2020 è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 − 7 =