domenica , 16 giugno 2019
Home » Focus » News » Urbanistica, online il nuovo sito del Comune di Pescara

Urbanistica, online il nuovo sito del Comune di Pescara

Pescara – Nuova veste per il sito web “urbanistica e territorio” del Comune di Pescara. Nell’ottica della semplificazione amministrativa e della trasparenza, direttamente dal portale del Comune di Pescara si potrà accedere alla pagina web dell’urbanistica, un sito rinnovato sotto l’aspetto grafico e funzionale che permetterà un accesso più facile per professionisti e cittadini alle informazioni e cartografie disponibili. Alla pagina http://urbanistica.comune.pescara.it  sarà possibile trovare le informazioni tecniche relative al piano regolatore e a tutta la pianificazione attuativa del Comune di Pescara e a quella di enti sovraordinati come Regione e Provincia che hanno riflessi sul territorio comunale.

 

“Uno spazio bene in evidenza è stato dedicato alle varianti al piano regolatore, considerando che spesso questi importanti atti amministrativi sfuggono agli occhi della popolazione e alla modulistica – commenta l’assessore all’Urbanistica Loredana Scotolati –  Anche l’accesso agli uffici diventerà più semplice potendo trovare l’elenco dei tecnici del settore, con riferimenti telefonici, mail e locali nei quali sono ubicati Stiamo lavorando non solo per concludere entro il mandato la variante alle norme tecniche del piano regolatore per “la rigenerazione urbana” e quella per la modifica e facilitazione di attuazione dei comparti. Il nostro impegno costante è anche per tutte quelle attività meno visibili ma molto utili ai professionisti e cittadini che ogni giorno devono scontrarsi con la burocrazia. Dopo il sito web dell’urbanistica rinnoveremo anche quello dell’edilizia “Sue” e delle attività produttive “SUAP”. L’accesso diretto e facilitato alle informazioni permette non solo di incrementare la trasparenza dell’Ente ma anche l’efficienza del mondo produttivo che gira intorno all’edilizia”.

Guarda anche

Vandali alle Dune di Ortona. Quad sulle dune e recinzioni a difesa delle rare piante dunali divelte

Un nido di Fratino abbandonato e con uova schiacciate, possibile la mano umana. Gruppo Dune Bene Comune: noi facciamo la nostra parte, comune e forze dell'ordine facciano la loro per il bene comune. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 + quindici =