venerdì , 5 Marzo 2021

Undicesimo congresso Legacoop Abruzzo a Pescara “La green economy, dai territori all’ambiente”                                      

In scaletta interventi dei rappresentanti di associazioni come Legambiente, Wwf, Ambiente e vita, nonché di Fernando Di Fabrizio, presidente uscente giunto a conclusione del suo secondo mandato, che presenta un docufilm sulla cooperazione abruzzese. Fino a Giampiero Di Plinio, professore ordinario di diritto Costituzionale, Università Gabriele d’Annunzio di Chieti-Pescara con intervento su “Le sfide della cooperazione davanti alla globalizzazione del terzo millennio”, Rocco D’Alfonso dell’università di Reggio Emilia-Modena, con “Cooperazione e sviluppo culturale e artistico abruzzese”. Le conclusioni sono affidate a Mauro Lusetti, presidente Legacoop nazionale.

Saluti istituzionali del sindaco di Pescara Marco Alessandrini, del vicepresidente della Regione Abruzzo Emanuele Imprudente e del consigliere regionale Giovanni Legnini.

Partecipano anche il presidente dell’Alleanza cooperative italiane Abruzzo, nonché presidente di Confcooperative, Massimiliano Monetti, il presidente di Agci Abruzzo, Francesco Labbrozzi e il Presidente dell’Aarci Pescara e componente della presidenza nazionale, Valerio Antonio Tiberio.

Legacoop Abruzzo è attiva nei settori agricoltura, abitazioni, cooperazione sociale, distribuzione, produzione lavoro, servizi, mediacoop e turismo. E’ un’associazione di rappresentanza riconosciuta e sottoposta ai controlli del ministero delle attività Produttive, nonché incaricata da questo di esercitare sulle associate l’attività di vigilanza. Possono associarsi le società cooperative, i consorzi in forma cooperativa e le società di mutuo soccorso, le associazioni le cui finalità siano coerenti con gli scopi di Legacoop, le società di capitali controllate da società cooperative. Legacoop Abruzzo mette a disposizione delle associate una rete di servizi in grado di dare risposte qualificate a tutte le esigenze delle cooperative aderenti.

Il programma completo del congresso. Si comincia alle 9,30 con la registrazione dei partecipanti e la nomina della presidenza. Seguono i saluti istituzionali di Marco Alessandrini, sindaco di Pescara, Emanuele Imprudente, vicepresidente Regione Abruzzo e Giovanni Legnini, consigliere regionale. Poi la parola passa a Giuseppe Di Marco, presidente Legambiente Abruzzo, Luciano Di Tizio, presidente Wwf Abruzzo e Benigno D’Orazio, presidente nazionale Ambiente e vita. Segue la relazione di Fernando Di Fabrizio, presidente Legacoop Abruzzo con video sulle cooperative di Legacoop Abruzzo.

Alle 11,30 inziano gli interventi: Giampiero Di Plinio, professore ordinario di diritto Costituzionale, Università Gabriele d’Annunzio” di Chieti-Pescara con “Le sfide della cooperazione davanti alla globalizzazione del terzo millennio”, segue Rocco D’Alfonso, università di Reggio Emilia-Modena, con “Cooperazione e sviluppo culturale e artistico abruzzese”. Alle 12,10 interventi e dibattito e alle 13,10 conclusioni con Mauro Lusetti, presidente Legacoop nazionale. Nel primo pomeriggio la nomina del nuovo presidente di Legacoop Abruzzo.

Guarda anche

Strada Parco: i Greenway “distanza siderale tra comitati e istituzioni”

Pescara – «Decorso un anno esatto dal sopralluogo condotto il 13 febbraio 2020 dalla Commissione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 − quattro =