venerdì , 14 agosto 2020
Home » Polis » Città » Pianella, l’edilizia diventa telematica: nasce il SUE digitale.

Pianella, l’edilizia diventa telematica: nasce il SUE digitale.

Pianella – Lo scorso martedì 14 luglio si è tenuto in videoconferenza il seminario tecnico che di fatto ha ufficializzato l’avvio del GEOTECSue, lo Sportello Unico dell’Edilizia digitale, al quale hanno preso parte circa 100 tecnici.

L’ufficio tecnico del Comune aveva già aderito in precedenza a questo processo rendendo digitale già lo Sportello Unico per le Attività Produttive attraverso altra e separata piattaforma che continua ad operare secondo le collaudate procedure; in parallelo la digitalizzazione dei processi abilitativi edilizi avviene attraverso lo SPORTELLO UNICO PER L’EDILIZIA che a Pianella oggi si avvale della piattaforma web GEOTECSue della Software House SISCOM SPA, un portale pratico ed intuitivo per i professionisti tecnici esterni e interni all’Amministrazione. Grazie a questo importante processo, le pratiche edilizie e i relativi procedimenti avranno un loro iter completamente informatizzato, sia per quanto riguarda la trasmissione all’Ente che per l’intero procedimento amministrativo, fino alla loro archiviazione. In particolare il portale GEOTECSue è uno strumento che attua il diritto sancito dal Codice dell’Amministrazione Digitale, per cittadini e professionisti, di richiedere l’uso delle tecnologie telematiche nelle comunicazioni con la pubblica amministrazione: la soluzione adottata dal Comune di Pianella consente al richiedente di inoltrare in modo semplice e veloce, comodamente da casa o dall’ufficio una pratica edilizia al Comune e al Comune di rendere disponibile in tempo reale al richiedente le comunicazione che interessano l’iter istruttorio condotto dallo Sportello Unico per l’Edilizia. Tramite il GEOTECSue devono essere inoltrate non solo le pratiche edilizie indirizzate al Comune, ma anche tutte le domande, le dichiarazioni, le comunicazioni, le segnalazioni, le denunce, i permessi e i relativi elaborati tecnici o allegati che occorre acquisire da amministrazioni diverse dal Comune e necessari per l’attuazione dell’intervento trasmettendo successivamente tramite mail all’ufficio tecnico il link della condivisione della pratica.

Dal link https://www.servizipubblicaamministrazione.it/servizi/geotecsue/Home.aspx, raggiungibile anche dal portale ufficiale dell’ente, è consentito l’accesso al portale GeoTecSUE, Attraverso il quale è consentita la trasmissione delle pratiche edilizie per l’ottenimento dei relativi titoli abilitativi: C.I.L., C.I.L.A., Permesso di Costruire, S.C.I.A., S.C.I.A. alternativa al Permesso di Costruire e S.C.Agi.

I tecnici professionisti interessati all’inoltro di una pratica al Comune tramite GEOTECSue dovranno iscriversi e seguire le indicazioni riportate nelle faq presenti e nella procedura stessa di trasmissione. Sul portale è disponibile anche una sezione con la modulistica di supporto per le varie tipologie di pratiche: il sistema prevede anche una ricerca mediante filtri per tipo di pratica o categoria per semplificare il reperimento del modello. La trasmissione di una pratica edilizia deve avere una sua correttezza formale che viene conseguita anche con l’aiuto della piattaforma stessa che indica al professionista i passaggi mancanti da completare. Il professionista potrà consultare tutte le pratiche edilizie trasmesse, verificarne il procedimento e lo stato della pratica stessa, averla archiviata e consultabile. Per ciascuna fase istruttoria oggetto del procedimento amministrativo relativo, al professionista tecnico incaricato dal Committente verrà inviata una mail contenente comunicazione relativa alla fase corrente, il cui processo sarà in ogni caso riscontrabile direttamente sul portale all’interno della relativa pratica edilizia.

Con questo nuovo strumento l’Amministrazione avvia un nuovo percorso di relazione con i cittadini e i tecnici professionisti, comodo e affidabile, recuperando l’auspicata snellezza nei procedimenti amministrativi.

Guarda anche

Teramo, l’assessore Core rassicura “nessuna esternalizzazione per i nidi comunali”

Teramo – L’amministrazione comunale, ancora una volta, intende fugare ogni possibile dubbio in merito alla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × uno =