sabato , 6 Marzo 2021

Teramo, incontro tra il Sindaco e il Generale dei Carabinieri Cerrina per la Cittadinanza Onoraria al Milite Ignoto

Teramo – Il conferimento della Cittadinanza Onoraria al Milite Ignoto.  Questo l’argomento dell’incontro di stamane tra il Sindaco Gianguido D’Alberto e il Generale di Brigata Carlo Cerrina, Comandante della Legione Carabinieri Abruzzo e Molise, che si è recato in Municipio assieme al Comandante Provinciale dell’Arma, Colonnello Emanuele Pipola.

Simbolo e patrimonio di tutti gli italiani, la figura del Milite Ignoto viene ora ulteriormente valorizzata in occasione del centenario della traslazione nel sacello dell’Altare della Patria. Proprio in vista di tale anniversario, menzionato anche dal Presidente della Repubblica in occasione del messaggio di fine anno, il Gruppo delle Medaglie d’Oro al Valor Militare d’Italia ha chiesto all’ANCI di considerare la possibilità di promuovere, da parte dei Comuni italiani, il conferimento della cittadinanza onoraria. L’ANCI, accogliendo con favore la richiesta, ha già invitato i Comuni italiani a valutare il conferimento di tale onorificenza quale simbolo del sacrificio e del valore dei combattenti della prima guerra mondiale e, successivamente, di tutti i caduti per la Patria.

Gianguido D’Alberto, nella sua veste di Presidente regionale ANCI sì è già attivato invitando tutti i Sindaci d’Abruzzo a valutare la proposta; quale Sindaco di Teramo, poi, ha assunto l’impegno di sottoporla, per la sua approvazione, al Consiglio Comunale in una delle prossime sedute.

Guarda anche

Commemorazione per i 16 cittadini giuliesi morti nei campi di prigionia tedeschi

L’Amministrazione pensa ad un progetto per la collocazione delle pietre d’inciampo alla loro memoria Giulianova …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sei + uno =