domenica , 25 Luglio 2021
Città Sant'Angelo

A Città Sant’Angelo 2.400.000€ dal bando “Qualità dell’abitare”

Città Sant’Angelo – La Citttà rientra, con i suoi progetti, nel bando del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, “Qualità dell’Abitare”. Una somma totale di 2.400.000,00€ da destinare a tre interventi utili a riqualificare l’intera zona di Marina di Città Sant’Angelo. Un traguardo importantissimo che consentirà di dare nuova linfa ad un’intera area in continuo sviluppo.

Il primo grande progetto sarà quello della realizzazione di un parco in via Torre Costiera. Tutta la parte collegata al mare, diventerà un’area completamente attrezzata. Saranno creati degli spazi pic-nic, aree dedicate al fitness e sarà costruito il più grande Skate Park del centro sud Italia. Oltre queste strutture, sarà realizzato anche un anfiteatro completamente naturale, in grado di ospitare eventi importanti. Sempre nella zona di Marina, in particolar modo in Viale Matrino, saranno ricostruiti i marciapiedi e sarà predisposta anche una pista ciclabile che verrà, poi, estesa anche all’interno delle altre vie di Marina. Con questo intervento, quindi, sarà  possibile collegare, in un’ulteriore modalità, le zone tra Montesilvano, Città Sant’Angelo e Silvi. Con la restante parte dei fondi, saranno effettuati interventi di costruzione di edilizia sociale. Si tratta di abitazioni da destinare a persone meno abbienti, alle quali verranno consegnate delle strutture nuove, moderne e accoglienti. Contentissimo il Sindaco, Matteo Perazzetti, per l’ottenimento di questo finanziamento:” Una notizia straordinaria e che abbiamo accolto con grande gioia. Ringrazio di vero cuore la Regione Abruzzo che ha permesso di unire diversi progetti di altre realtà comunali, per raggiungere questo obiettivo. Dopo la bretella di collegamento tra il fiume Saline e il Piomba, questi nuovi intervenenti permetteranno la riqualificazione dell’intera zona di Marina. Una promessa annunciata e mantenuta da questa amministrazione. Città Sant’Angelo, per noi, è l’intero territorio e non solo una parte. Continueremo a lavorare per rendere il nostro comune più moderno, funzionale e efficiente. Adesso dobbiamo firmare solo la convenzione e, poi, partiranno i lavori.”

Guarda anche

DSB DI BUCCHIANICO, INTERPELLANZA MARCOZZI E SMARGIASSI: “TROPPI DUBBI SUL FUTURO DELLA SEDE”

Pescara – “Il futuro del Distretto Sanitario di Base di Bucchianico è a rischio. La …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

undici + diciannove =