lunedì , 10 Maggio 2021

Terremoto: a Teramo le ordinanze di sgombero salgono a 204. Scuole chiuse da oggi al 12 novembre

Teramo – Continuano i controlli nelle scuole dei tecnici specializzati DICOMAC; con la giornata odierna sono state verificate, complessivamente, 30 scuole; manca solo il “Risorgimento”. Nella giornata di ieri è stata dichiarata inagibile la Scuola dell’Infanzia di Villa Ripa; per i 23 bambini che la frequentano l’amministrazione comunale ha già individuato la soluzione, che sarà attuata domani. Tutti gli altri plessi sono risultati idonei; in alcuni, a cominciare da domani, saranno fatti piccoli lavori che termineranno entro Domenica al fine di consentire la riapertura Lunedì; ad eccezione della Savini e della San Giuseppe che, come noto, riapriranno con una settimana di ritardo su tale data.

 

Sempre ieri emanate,  9 Ordinanze di sgombero che interessano stabili a Piano della Lenta, Frondarola, Cavuccio, in via Riccitelli e a Campo della Fiera. Le Ordinanze hanno coinvolto 23 famiglie; interessati anche 3 esercizi commerciali. Continua intanto l’attività di verifica del COC; complessivamente, tra le richieste di sopralluogo pervenute, quelle ad oggi registrate sono 1.920. In totale, le Ordinanze di sgombero sono 204; gli sfollati 700. Gli assistiti in strutture ricettive, sempre complessivamente, sono 73 per 32 famiglie; mentre le persone che hanno optato per l’Autonoma Sistemazione sono 269 per 103 famiglie.
Il Sindaco nella giornata di ieri ha emanato una Ordinanza con la quale dispone l’interruzione delle sole attività didattiche di tutti i plessi di ogni ordine e grado (compresi gli Asili Nido Comunali), per i giorni 10,11,12 novembre prossimi.

Guarda anche

Scuola, convegno con il Ministro Bianchi “Gli adolescenti e il patto educativo e inter-generazionale”

Pescara – Il convegno, dal titolo “Gli adolescenti e il patto educativo globale e inter-generazionale”, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 4 =