lunedì , 21 ottobre 2019
Home » Focus » Ambiente » I ragazzi delle 4 della Direzione Didattica di Montesilvano a lezione di “Educazione Ambientale”

I ragazzi delle 4 della Direzione Didattica di Montesilvano a lezione di “Educazione Ambientale”

Montesilvano – Si è svolto nell’aula multimediale della Direzione Didattica di Montesilvano diretta dal Prof. Roberto Chiavaroli un primo incontro tra un gruppo di 30 allievi delle 4, l’Assessore all’Igiene Urbana Paolo Cilli, il Consigliere Adriano Tocco, l’ng. Nicola della Corinna Dirigente Formula Ambiente , il Coordinatore ai servizi di Formula Ambiente Tiziano Castagna, nell’ambito del PON 2014/2020 relativo al modulo Educazione Ambientale “Osservo,comprendo e rispetto…..l’ambiente” coordinato dall’esperto Anna Cicciotti e dalla tutor Paola Candeloro.

“Una vera e propria lezione sull’ambiente e sull’igiene urbana – dalla a alla z – sulla raccolta differenziata, sugli strumenti  utilizzati, sull’impatto ambientale, sul riciclo e sulle nuove tecniche di recupero e di utilizzo del rifiuto, con semplici ma efficaci  immagini proiettate su un grande schermo commentate dall’Ing. Della Corinna  che ha interagito con i bambini  che hanno posto tantissime domande . Sono stati inoltre mostrati ai bambini alcuni degli “strumenti” che sono già in uso per la raccolta a Montesilvano  e che Formula Ambiente ha voluto donare alla scuola.

L’assessore Cilli  e il Consigliere Tocco sono  intervenuti spiegando ai ragazzi che una buona e corretta raccolta di rifiuti oltre a poter dare dei benefici economici  rende Montesilvano anche più vivibile e bella.

L’incontro è stato organizzato e coordinato dall’Associazione Amare Montesilvano, prossimo appuntamento nell’ambito del PON “ L’educazione ambientale legata alle piante a ai fiori”

Guarda anche

PAN Pesticidi il WWF “così non va: servono interventi più coraggiosi”

Il WWF Abruzzo fa suo l’appello rivolto a tre ministri da 11 associazioni nazionali “Il mercato oggi punta sulla qualità e il Green New Deal va sostenuto con i fatti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + undici =