venerdì , 23 agosto 2019
Home » Culture » Turismo » Lungomare monumentale di Giulianova: il 10 giugno verranno rimontati i primi 40 tripodi restaurati

Lungomare monumentale di Giulianova: il 10 giugno verranno rimontati i primi 40 tripodi restaurati

Giulianova -Nella giornata di lunedì 10 giugno Hera Luce procederà al rimontaggio dei primi 40 tripodi restaurati sugli 80 che compongono lo storico e suggestivo sistema di illuminazione del Lungomare Monumentale realizzato nel 1936.

Le operazione di smontaggio dei 40 eleganti candelabri a tre bracci erano state avviate il 6 marzo scorso nell’ambito del progetto Paride teso alla riqualificazione dell’illuminazione pubblica della città in sinergia tra l’Amministrazione Comunale ed Hera Luce e, con riguardo al Lungomare Monumentale, in stretto coordinamento e con la supervisione della Soprintendenza ai Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici dell’Abruzzo trattandosi di vero e proprio bene monumentale.
Una volta smontati, i 40 tripodi, in stato di forte degrado a causa del tempo e dell’esposizione agli agenti atmosferici, particolarmente l’aria marina, sono stati assoggettati ad una attenta operazione di restauro presso un’azienda specializzata che rispetto alle previsioni è durata più del tempo previsto giacché su parte dei sostegni si è dovuto procedere alla ricostruzione delle porzioni totalmente ammalorate.
Per i restanti 40 tripodi Hera Luce procederà allo smontaggio a settembre considerato l’avvio della stagione balneare.

Guarda anche

Turismo in Abruzzo i dati bocciano la regione: Confartigianato: “Urge un cambio di rotta per risollevare l’economia abruzzese”

Pescara, 12 luglio – Superano i 6 milioni le presenze turistiche in Abruzzo, nel corso dell’anno 2018, con un’incidenza sul valore complessivo nazionale pari all’1,5%. Ampio il distacco dalle prime tre regioni italiani, che oltrepassano i 40 milioni di presenze: medaglia d’oro al Veneto (con 69.229.094 presenze e un’incidenza del 16,1%), a seguire la Toscana (11,1% e 47.618.085 presenze) e al terzo posto l’Emilia Romagna (9,5% e 40.647.799 presenze). Sono oltre il 50% gli stranieri che visitano il Belpaese, ma a quanto pare la loro scelta non tende a privilegiare l’Abruzzo: solo il 13,7% del totale nazionale trascorre le vacanze nella regione verde d’Europa, mentre gli stranieri superano i due terzi nella Provincia Autonoma di Bolzano (69%) e in Veneto (67,7%), e oltrepassano la metà in Lombardia, Lazio, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Sardegna e Sicilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due + 1 =