mercoledì , 10 Agosto 2022

Pianella: i perché del voto contrario al bilancio provinciale

Pianella – L’assemblea dei sindaci della provincia di Pescara, chiamata ad approvare il DUP ed il bilancio della Provincia di Pescara, ha visto l’unica espressione del voto contrario da parte del solo Comune di Pianella, rappresentato nell’occasione dal vice Sindaco Romeo Aramini, che ne illustra le ragioni.

“ La maggioranza di governo al comune di Pianella ha garantito ampio sostegno all’elezione del presidente De Martinis e dei consiglieri di maggioranza – premette il vicesindaco – ma ci siamo trovati di fronte ad una situazione di grande imbarazzo che non ci ha lasciato altra alternativa, visto che non possiamo consentire la presa in giro dei cittadini che rappresentiamo.

Prima della seduta, difatti – spiega Aramini – il consigliere provinciale Berardinucci ha rilasciato alcune interviste comunicando che, grazie al suo personale interessamento, nel piano triennale delle opere pubbliche erano stati inseriti due interventi che riguardavano anche il comune di Pianella: una pista ciclopedonale di ricongiungimento alle altre due progettate sui fondovalle vestino e della val Pescara ed un nuovo tracciato stradale che collegherebbe buona parte dei comuni dell’area vestina all’area metropolitana Chieti- Pescara. Tuttavia, nell’esaminare i documenti programmatori della provincia non abbiamo trovato nessuna traccia di tali interventi e nemmeno durante l’assemblea il presidente ed i dirigenti sono stati in grado di spiegarne le ragioni.

Con rammarico, dunque, abbiamo dovuto esprimere la contrarietà a degli atti amministrativi che disattendevano quanto così enfaticamente prospettato alla cittadinanza, ritenendo necessario riaffermare la necessità che chi è chiamato a ruoli di responsabilità si comporti con serietà e rispetto e, soprattutto, interagisca con le istituzioni locali in un quadro di leale collaborazione, come ho personalmente invitato più volte a fare al consigliere Berardinucci, pregandolo di lavorare insieme per il bene collettivo, poiché non è prendendo in giro i cittadini che si portano benefici al territorio.”

“ Ora – conclude Aramini – ci aspettiamo che il Presidente De Martinis, al quale confermiamo ampia fiducia, assuma il controllo della situazione e, come preannunciato, voglia incontrare l’amministrazione comunale per aprire un confronto su queste ed altre problematiche che riguardano il territorio pianellese al fine di garantire quelle leale collaborazione e quel proficuo lavoro che devono condurre al miglioramento dell’intera provincia.”

Guarda anche

Scuole a Città Sant’Angelo con efficientamento energetico a costo zero

Città Sant’Angelo – “Efficientamento energetico per due scuole del territorio angolano per quasi due milioni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 5 =