domenica , 4 Dicembre 2022

Pianella, nuova viabilità in via Martiri Ungheresi

Pianella – Dopo l’inaugurazione della nuova sede erogativa dei servizi sanitari, che vedrà progressivamente l’attivazione dei nuovi servizi con l’avvio della “Casa di comunità”, ed in vista dell’imminente apertura in zona di una nuova filiale bancaria, l’amministrazione comunale ha provveduto a rivedere l’assetto della viabilità, con l’obiettivo di incrementare i posti auto e garantire il ricambio costante di un congruo numero di stalli mediante l’individuazione di zone a sosta limitata ad un’ora, come spiega il vice sindaco Romeo Aramini, che detiene la delega alla viabilità: “Abbiamo soppresso la corsia preferenziale degli scuolabus su Via Martiri Ungheresi, poiché l’istituzione nei mesi scorsi del senso unico Via Gesualdo de Felici e l’inversione della direttrice sul raccordo Via Verrotti – Viale Regina Margherita, ha consentito di rendere più fluida la circolazione nelle ore di punta e quindi più veloce e sicuro anche il transito degli scuolabus. Mantenendo il senso unico su Via Martiri Ungheresi abbiamo realizzato 7 nuovi stalli di sosta sul lato sinistro della carreggiata, individuando altresì 13 stalli a sosta regolamentata dalle ore 8,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,00 alle ore 17,00 dal lunedì al venerdì, in Piazza Caduti di Nassirya (dinanzi nuova sede del 118) e su Via Martiri Ungheresi lato destro
dopo l’incrocio con Piazza Caduti di Nassirya.”

“ Piazza Nassiriya – spiega il sindaco Sandro Marinelli, diventa il fulcro dell’erogazione dei servizi poiché nelle adiacenze si concentrano le scuole dell’obbligo, la caserma dei carabinieri, le poste, la nuova sede ASL e lo sportello bancario di prossima apertura. La logistica è sicuramente facilitata dalla presenza del terminal degli autobus TUA, che consente di raggiungere agevolmente la zona dalle frazioni e dai comuni limitrofi avvalendosi dei mezzi pubblici, ma non potevamo non garantire una maggiore fruibilità anche con i mezzi privati, realizzando nuovi stalli e prevedendo una rotazione mediante disco orario ma, in coerenza con quanto fatto finora, nessun posteggio a pagamento viene previsto poiché l’amministrazione ha deciso da tempo di agire sulla repressione dei comportamenti contrari al codice della strada piuttosto che imporre un costo aggiuntivo per i fruitori dei servizi pubblici dato dalla sosta a pagamento.

Guarda anche

PESCARA: PRESENTATO IL PROGETTO AZIONE PROVINCE GIOVANI 2021

Pescara – Presentato nella giornata di ieri ‘Azione Province Giovani 2021’, il primo progetto vinto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

13 − undici =

La tua pubblicità su Hg