mercoledì , 22 maggio 2019
Home » Focus » Meteo » Maltempo: vento e danni lievi su gran parte della regione

Maltempo: vento e danni lievi su gran parte della regione

 L’Aquila – Venti forti o di burrasca nord-orientali su tutta la Regione Abruzzo, con raffiche fino a burrasca forte sui versanti adriatici e possibili mareggiate lungo le coste esposte, inoltre, dalla notte del 22 febbraio 2019, e per le successive 18-24 ore, si prevedono nevicate sparse a quote superiori a 200-300 metri, ma localmente fino a livello di pianura, su Abruzzo, con apporti generalmente moderati, localmente abbondanti a quote ha posto in preallerta tutte le Organizzazioni di volontariato della Regione Abruzzo.

Lo rende noto la protezione e civile della Regione e Abruzzo. Durante la notte scorsa, diverse sono state le criticità verificatesi a causa dei venti forti nella provincia dell’Aquila, in particolare nei Comuni dell’Aquila, Castel Di Sangro, Avezzano e Sulmona, dove notevoli sono stati gli interventi effettuati dai Vigili Del Fuoco per la rimozione di alberi caduti al suolo e per la messa in sicurezza di tetti scoperchiati. Importante è stata l’azione di rimozione di alberi caduti lungo le strade di collegamento di Lanciano, ad opera del Comune e dei Vigili del Fuoco. La Sala Operativa regionale in concerto con i referenti di ENEL e dei Gestori dei Servizi Essenziali, ha coordinato gli interventi di ripristino delle line elettriche interrotte a causa del vento forte; gli interventi riguardano i Comuni di Fossacesia, Cagnano Amiterno, Avezzano e Civitella Roveto. Nelle località di Poggio Filippo e Camerata, nel Comune di Tagliacozzo, a causa del forte vento si è innescato un vasto incendio; due squadre di Volontari di Protezione Civile sono prontamente intervenute nella mattinata odierna per le operazioni di spegnimento e bonifica.

Nella mattinata, intorno alle ore 11,00, sugli impianti di sci di Campo Felice si è verificato un incidente con ferito lieve causato dalla smantellamento del tetto di una Baita. Il ferito è stato immediatamente trasportato di urgenza al primo posto di soccorso; l’intervento è stato seguito dalla Prefettura dell’Aquila, dal Comune di Lucoli e dalla Sala Operativa Regionale. Sono stati aperti i Centri Operativi Comunali nei Comuni di Avezzano e Magliano Dei Marsi con conseguente attivazione di squadre di volontari locali per supportare gli operatori negli interventi di ripristino della viabilità e dei servizi essenziali.

La Sala Operativa Regionale è in costante e continuo contatto con Sala Situazione Italia del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, con le Prefetture e tutti gli enti preposti del sistema di Protezione Civile nel seguire l’evoluzione degli eventi meteo in atto e l’aggiornamento delle conseguenze al suolo.

Guarda anche

Teramo sotto una coltre di neve > AGGIORNAMENTO h. 19,00 terminata l’emergenza

Teramo - Lo stato del territorio comunale, per quanto riguarda le conseguenze delle nevicate delle ultime ore, è sostanzialmente tranquillo. Anche grazie all’attenuarsi delle precipitazioni nevose, la situazione è completamente sotto controllo ma continua ad essere costantemente monitorata dal COC, sotto la guida diretta dell’assessore alla Protezione Civile Valdo Di Bonaventura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 1 =