martedì , 16 luglio 2019
Home » Focus » Ambiente » FAI e le acque d’Abruzzo: un ciclo di conferenze a Pescara dal 15 febbraio al 13 aprile 2019

FAI e le acque d’Abruzzo: un ciclo di conferenze a Pescara dal 15 febbraio al 13 aprile 2019

Pescara – La Delegazione FAI Fondo Ambiente Italiano di Pescara, con il patrocinio della Provincia di Pescara, in occasione del lancio della campagna #salvalacqua, attivata dal FAI per la salvaguardia di questa indispensabile risorsa, e in concomitanza con l’anno delle acque, organizza il ciclo di conferenze dal titolo “Acque d’Abruzzo” a cura di Gianfranco Giancaterino.

Ai cinque incontri, in programma dal 15 febbraio al 13 aprile 2019, parteciperanno accademici, esperti e tecnici che analizzeranno la tematica dell’acqua e affronteranno il tema sia dal punto di vista idrogeologico e geomorfologico, sia dal punto di vista storico-artistico.

Le conferenze, valide anche per l’esonero dal servizio e come ore di formazione per i docenti di ogni ordine e grado, si svolgeranno nella Sala Figlia di Iorio, Palazzo della Provincia di Pescara in orari pomeridiani.

 

Il programma completo:

15 febbraio 2019
ore 17:00 Acque Superficiali e sotterranee dell’Appennino
Prof. Sergio Rusi (idrogeologo presso l’Università G. d’Annunzio di Chieti-Pescara)
22 febbraio 2019
ore 17:00  L’acqua nei beni FAI: Parco Villa Gregoriana a Tivoli
Dott.ssa Giorgia Montesano (Property Manager Villa Gregoriana)
ore 17:30 Nevi e ghiacci d’Abruzzo, risorsa e patrimonio da salvare
Prof. Gabriele Fraternali (geomorfologo)
15 marzo 2019
ore 17:00 Fiumi di guerra: corsi d’acqua e conflitti contemporanei
Prof. Enzo Fimiani (storico contemporaneista)
11 aprile 2019
ore 17:00 Approdi e rotte marittime dell’Abruzzo fra antichità e alto medioevo
Dott. Andrea R. Staffa (funzionario archeologo presso la Sopr. ABAP d’Abruzzo)
13 aprile 2019
ore 17:00 Acqua e acquedotti nell’Antichità. Alcuni esempi in Abruzzo
Dott.ssa Alessandra Ciarico (archeologa e speleologa)

 

Guarda anche

UNGULATI, SMARGIASSI (M5S) LA GIUNTA DECIDE DI NON DECIDERE E GIOCA ALLO SCARICABARILE

SMARGIASSI “SU UN TEMA COSI’ DELICATO NON SI PUO’ PRESCINDERE DA UN ASCOLTO ATTENTO DEL TERRITORIO. SQUALIFICANTE IL TENTATIVO DI SVINCOLARSI DALLE RESPONDSABILITA’ DELL'ASSESSORE IMPRUDENTE”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × tre =