giovedì , 18 luglio 2019
Home » Polis » Regione Abruzzo » Decreto sblocca-cantieri: D’Annuntiis a Palazzo Chigi per la definizione

Decreto sblocca-cantieri: D’Annuntiis a Palazzo Chigi per la definizione

L’Aquila –  Si è tenuto questa mattina a Palazzo Chigi il primo degli incontri sul decreto sblocca-cantieri convocato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte per illustrare alle regioni i contenuti del decreto Legge di imminente approvazione riguardante lo sblocco dei cantieri.

Erano presenti il ministro dello Sviluppo economico, del Lavoro e delle Politiche sociali, Luigi Di Maio, il responsabile delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli e i presidenti di Regione. Per l’Abruzzo ha partecipato, su delega del Presidente Marco Marsilio, il sottosegretario Umberto D’Annuntiis, insieme con il direttore del dipartimento Infrastrutture, Emidio Primavera.

In particolare sono state anticipate le principali innovazioni introdotte dalla norma che permetteranno di avviare e portare a rapida conclusione le opere pubbliche gestite dagli enti locali.

E’ stata anche confermata la disponibilità da parte del governo centrale ad offrire una struttura di supporto tecnica a tutte le regioni per accelerare la fase progettuale.

Guarda anche

Emergenza cinghiali: Smargiassi (M5S) “Imprudente convochi un tavolo e inizi a intervenire”

L'Aquila - “Il momento delle parole è finito. Il governo di Regione Abruzzo deve aiutare i cittadini e trovare una soluzione ai problemi creati dai cinghiali, un pericolo per la nostra sicurezza e per il lavoro degli agricoltori”. Ad affermarlo è il Presidente della Commissione Vigilanza Pietro Smargiassi, che prosegue. “Siamo ormai abituati alle difficoltà che hanno, di volta in volta, i governi regionali nell’affrontare questo tema. Nella passata legislatura il centro sinistra approvò una delibera in materia che venne, poi, annullata nel giro di un mese dall’ex Presidente D’Alfonso. Mi sarei aspettato un cambio di passo col nuovo governo di centro destra. Nel corso della campagna elettorale il Presidente Marsilio ha incontrato le associazioni di cittadini, prendendo impegni a suon di slogan. Invece per adesso non si è visto niente di quanto promesso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × 5 =